Inspiration

Tipi di scarpe: modelli e tipologie delle calzature femminili

Tipi di scarpe

Le nostre Molì hanno tutte un “nome proprio”, nome di donna naturalmente poiché è per il loro benessere che il nostro progetto assume un’esistenza.
Le scarpe da donna oltre ad un “nome proprio” vengono spesso indicate con la categoria di appartenenza, cioè per tipo di modello.
Contrariamente ai miei gusti (che altro non sono che usare la lingua del paese di appartenenza) i tipi di scarpe sono spesso denominati con termini inglesi come ankle boots, loafer, beatles, mary jane e via discorrendo.

I tipi di scarpe più diffusi

Fra i tipi di scarpe più diffusi sicuramente svettano le décolleté (unico tipo di scarpa dal nome francese), con o senza plateau ci forniscono una buona dose di altezza – e stile – in più. Simbolo per eccellenza della femminilità, modello con cui, prima o poi, tutti i designer di calzature si sono misurati, pezzo irrinunciabile del guardaroba di ogni donna, la décolleté è un tipo di scarpa dall’origine molto curiosa. La décolleté ha infatti origine nel ‘500 e fino al diciottesimo secolo viene utilizzata soprattutto dagli uomini, inizialmente in ambito militare, poi come scarpa da ballo, per entrare finalmente a far parte dell’abbigliamento femminile solo nell’800. Nonostante le caratteristiche comuni siano la scollatura, il tacco e l’assenza di lacci, non esiste un solo tipo di décolleté.


Se c’è un cinturino alla caviglia la décolleté diventa una ankle strap, se il cinturino è sul dorso del piede, siamo in presenza di Mary Jane.
Ancora, se la punta è aperta, la definizione è peep toe , décolleté dall’apertura in punta che lascia vedere 2 o 3 dita del piede.
Quando invece la punta è chiusa ma a essere aperti sono i lati della scarpa, viene chiamata D’Orsay.


Tra i tipi di scarpe la decolleté è caratterizzata dalla totale assenza di lacci e/o cinturini, noi di Molì abbiamo invece voluto utilizzarli, poiché come ormai ben sapete, ci servono per mantenere il piede nella posizione in cui lo guida il nostro comfort system.


Altro tipo di scarpa in ambito decolleté possono essere le ballerine, classica scarpa bassa, tendenzialmente dotata di punta tonda, senza tacco, il cui nome deriva dal fatto che ci ricordano proprio le scarpette da danza. Non troverete questo tipo di scarpa nelle collezioni Molì, poiché una totale assenza di rialzo al tallone (cioè di tacco) porterebbe la nostra zona lombare a cercare vendetta a fine giornata!!!!!!

I mocassini sono tipi di scarpe senza stringhe, caratterizzati da una tipica mascherina trasversale che copre la linguetta. Sono realizzati prevalentemente con cuoio morbido e sono dei tipi di scarpa abbinabili ai pantaloni classici, come i jeans a tinta unita o i pantaloni a sigaretta o i pantaloni da tailleur

Slingback: Sono le scarpe con il cinturino che passa dietro alla caviglia e lascia libero il tallone. Possono avere il tacco basso o alto, noi di Molì le abbiamo pensate accompagnate da un cinturino che, passando trasversalmente sul collo del piede, aiuta quest’ultimo a rimanere nella posizione pensata dal comfort System.

Altri tipi di scarpe

Ankle boots o stivaletto alla caviglia
Sono gli stivaletti di grande tendenza a punta tonda, con un tacco largo


Anfibi
Sono gli stivali allacciati che ricordano un po’ quelli dell’esercito, con la suola isolante e spessa.


Beatles o chelsea boots
Sono stivaletti, sempre alla caviglia, con le fasce elastiche laterali, per consentire l’ingresso del piede, non essendoci alcun tipo di allacciatura. Questi tipi di scarpe ha sempre tacco basso.

Bikers
Sono gli stivali da motociclista, non allacciati e molto pesanti, diversi dagli anfibi.


Mules
Le mules sono delle ciabatte chiuse in punta (dette anche sabot) dove la caviglia ed il tallone sono completamente liberi.

Concludiamo questa carrellata con le sneakers, termine usato, per indicare tipi di scarpe molto simili a una scarpa da ginnastica, con suola di gomma, indossata specialmente per il tempo libero.

Negli ultimi anni le sneaker sono state sdoganate per adattarsi a tutti gli stili, di giorno e di sera, per aperitivi e cene informali…….e vi siete chieste perché?

Perché ancora non sapevano che anche le scarpe col tacco possono essere comode, noi di Molì vi invitiamo a provare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.